bubble-chair

Bubble Chair – Eero Aarnio, 1968

Disponibilità: In Magazine

Descrizione Breve

Designer: Eero Aarnio

Sorella della Ball chair, progettata da Aarnio proprio per aggiungere luce alla Ball Chair. I due modelli divennero un’immediata metafora degli anni ’60, utilizzate in molti film e riviste. Il suo design infatti riflette lo stile dinamico sociale degli anni Sessanta. Ma un’altra caratteristica importante della sedia è la sua capacità di ricavare uno spazio tutto per la persona che vi si siede, la quale, con un particolare effetto acustico, si ritrova completamente isolato dal rumore.

Svuota

Sorella della Ball chair, progettata da Aarnio proprio per aggiungere luce alla Ball Chair. I due modelli divennero un’immediata metafora degli anni ’60, utilizzate in molti film e riviste. Il suo design infatti riflette lo stile dinamico sociale degli anni Sessanta. Ma un’altra caratteristica importante della sedia è la sua capacità di ricavare uno spazio tutto per la persona che vi si siede, la quale, con un particolare effetto acustico, si ritrova completamente isolato dal rumore.

Tubolare e catene in acciaio inox lucidato; scocca in
acrilico trasparente; cuscini rivestiti in skai argentato.
Fornita di catena.
L.cm 110 x p.110 x h.60 – m3 0,95 -P.L.Kg.33,00

Riedizione di pubblico dominio.

Informazioni aggiuntive

Finiture

Skai Argento, Tessuto, Pelle Basic, Pelle Premium

Top